Logo Fratelli Paternostro

 |  Servizio Cremazioni  |

RIFERIMENTI NORMATIVI

In questa pagina web troverete i principali riferimenti normativi relativi alla pratica della cremazione. La potestà legislativa viene esercitata dallo Stato e dalle Regioni, secondo quanto stabilito dalla Costituzione, nel rispetto dei vincoli derivanti dall’ordinamento comunitario e dagli obblighi internazionali. Alcune Regioni Italiane, proprio in virtù della potestà legislativa ad esse attribuita dalla Costituzione, hanno emanato leggi specifiche sull’attività funebre e cimiteriale che includono anche la pratica della cremazione.

Riportiamo un elenco delle leggi vigenti a livello nazionale e a livello regionale, in particolare per quanto concerne la Regione Sicilia.


Leggi nazionali

  • La cremazione nel Regolamento di Polizia Mortuaria - DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 10 SETTEMBRE 1990, N.285 – articoli 78-81
  • Legge 30 Marzo 2001, n. 130 Disposizioni in materia di cremazione e dispersione delle ceneri 
  • Decreto Ministeriale del Ministero dell’interno, 1 Luglio 2002: “Determinazione delle tariffe per la cremazione dei cadaveri e per la conservazione o la dispersione delle ceneri nelle apposite aree cimiteriali”
  • Decreto Ministeriale del Ministero dell’Interno, di concerto con il Ministero della salute, del 16 maggio 2006: “Adeguamento delle tariffe per la cremazione dei cadaveri e per la conservazione o la dispersione delle ceneri nelle apposite aree cimiteriali”

Leggi regionali

  • Legge Regionale della Regione Sicilia del 17 agosto 2010, n. 18, recante “Disposizioni in materia di cremazione delle salme e di conservazione, affidamento e/o dispersione delle ceneri”