Cremazione attiva a Messina Forno in Funzione

Pubblicato il Pubblicato in Senza categoria

Forno crematorio in funzione a Messina

Le Richieste di cremazione in Sicilia sono in forte aumento, a Palermo si  registrano in media 1000 cremazioni all’anno. 

In Sicilia, sono presenti due forni crematori

 uno collocato a Palermo, l’altro a Messina. Entrambi si trovano all’interno di un cimitero.

Il Forno Crematorio della città di Messina ha caratteristiche tecniche uniche nel sud Italia.

Il Forno crematorio di Messina può cremare sia feretri di materiale combustibile, sia feretri con doppia cassa (legno e zinco). 

La struttura Crematoria è ubicata all’interno del Gran Camposanto ed è composto da quattro corpi di fabbrica posti a due livelli, di cui uno seminterrato, che racchiude un ampio porticato, destinato all’arrivo dei carri funebri; l’altro all’accoglienza ed al raccoglimento dei familiari, sul quale si affacciano l’ampia sala per le funzioni, il cinerario comunale e l’ala con le nicchie cinerarie.  

I due livelli


Il porticato è destinato al pubblico alla sala del trasferimento feretro mediante montacarico , alla sala del commiato, ; il livello seminterrato è invece finalizzato ai servizi e nella parte accessibile al pubblico la sala d’attesa, le restanti parti sono compostoi da locali tecnici per la gestione della cremazione.

La capacità dell’impianto di cremazione di Messina è in media di 5 salme al giorno, effettuabili dal lunedì al venerdì, con orario di apertura e chiusura analogo a quello del cimitero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *